Ginnastica ritmica

GINNASTICA RITMICA

La ginnastica ritmica: precisione ed eleganza.

ginnastica-ritmica-gonzagaLa ginnastica ritmica è uno sport olimpico. Gli esercizi si svolgono su di una pedana delle dimensioni di 13 m. per lato, a tempo di musica, usando piccoli attrezzi. Le specialità della Ritmica sono cinque: la fune, il cerchio, la palla, le clavette e il nastro. Le competizioni possono essere individuali o di insieme – in questo caso 5 ginnaste eseguono contemporaneamente l’esercizio in pedana.
Gli esercizi delle individualiste hanno una durata di 90 secondi durante i quali si devono dimostrare padronanza nel maneggio dell’attrezzo, agilità ed eleganza dei movimenti.

Nelle competizioni di gruppo, cinque ginnaste lavorano insieme. Nell’esercizio, la cui durata è di due minuti e mezzo, è fondamentale la collaborazione tecnica e coreografica tra le atlete.
Gli attrezzi per gli esercizi sono determinati per regolamento, e vengono cambiati
periodicamente durante ogni ciclo olimpico.

Istruttrice:  Chiara Lo Giudice
Tecnica federale di ginnastica ritmica dal 2006.
Ginnasta della Società sportiva Astra Sadium di Catania dal 1988 al 2000 allenata dalla Prof.ssa Enza Carchiolo, unica società sportiva siciliana ad aver avuto una squadra di ginnastica ritmica in serie A.
Ha partecipato a gare regionali, interregionali e nazionali organizzate dalla Federazione Ginnastica d’Italia, negli anni che vanno dal 1990 al 2000, vincendo un titolo regionale e classificandosi nelle prime 10 posizioni al livello interregionale e nazionale.

Conclusa l’esperienza come ginnasta ha approfondito la danza classica e contemporanea nella scuola di Assia Mezzasalma sempre a Catania.